Inaugurata una nuova sezione della piattaforma di ecommerce

Vinitaly Wine Club, accordo con Slow Wine

Etichette e produttori segnalati dalla guida di Slow Food

A poche settimane dalla messa online di VINITALY WINE CLUB (di cui si parla nell’articolo E-commerce: per tutti?, pubblicato a pagina 62 di VQ n.3/2013, Giugno), l’innovativo servizio di e-commerce nato come estensione web dell’attività di promozione e sostegno al comparto vitivinicolo del sistema Vinitaly, Veronafiere presenta una nuova e importante sezione del servizio. Sulla base della storica collaborazione tra Vinitaly International e Slow Food si aggiunge SLOW WINE (www.vinitalyclub.com/slow-wine), area interamente dedicata ai vini selezionati dalle guide edite dall’associazione della chiocciola.
La nuova vetrina amplia l’offerta di VINITALY WINE CLUB coerentemente con il principio fondante del servizio: offrire ai consumatori italiani e, presto, internazionali, la possibilità di accrescere la propria cultura e conoscenza del vino italiano guidandoli nella scoperta e nell’assaggio di etichette di qualità, per tutte le esigenze e per tutte le tasche.
Attraverso la collaborazione con Slow Wine, VINITALY WINE CLUB entra nel cuore dell’attività di scoperta estendendo la selezione iniziale – circa 200 vini prodotti da 125 cantine provenienti da 18 regioni italiane, molte delle quali rappresentate da prodotti top parte della prestigiosa selezione di OperaWine – a tutte le etichette che sceglieranno di aderire al progetto tra le 365 consigliate dalla giuria di Guida al Vino Quotidiano, dedicata ai vini acquistabili a meno di 10 euro e classificati in base alla stagione di consumo.
Oltre all’interessante fattore prezzo, che consentirà ad un bacino sempre più ampio di clienti di accedere a prodotti di altissima qualità, la collaborazione con Slow Wine valorizzerà ulteriormente il ruolo di VINITALY WINE CLUB come guida innovativa e interattiva all’acquisto del vino più adatto ai diversi gusti e alle occasioni di consumo, grazie ai consigli di professionisti del settore e a schede informative redatte per aumentare la conoscenza e la consapevolezza dell’acquirente.