Recuperare e riciclare gli scarti lungo la filiera delle etichette autoadesive

Vinitaly 2015, RafCycle protagonista con Juliagraf e Baglio di Pianetto

Per una filiera più sostenibile
0
12

UPM-VinitalyIl programma RafCycle  è stato protagonista a Vinitaly 2015 grazie ad uno stand dedicato e condiviso tra UPM Raflatac, ideatrice del programma, e LCI consociata italiana e partner operativo del servizio.
Rafcycle offre la possibilità di recuperare e riciclare gli scarti lungo la filiera delle etichette autoadesive, e promuove l’ utilizzo di soluzioni più sostenibili lungo la filiera. RafCycle annovera fra i propri clienti le più importanti cantine italiane che conferiscono i propri supporti di scarto delle etichette, riducendo i propri costi e migliorando la propria performance ambientale.
Vinitaly  ha offerto l’ opportunità di conferire il certificato di RafCycle Partner, alla prestigiosa cantina siciliana Baglio di Pianetto. L’Ammistratore Delegato, Dott. Alberto Buratto, fortemente votato alla qualità e all’eccellenza, ha aderito con entusiasmo al progetto, offertogli dal proprio fornitore di etichette Juliagraf, a sua volta partner Rafcycle. La premiazione è avvenuta direttamente presso l’affollato stand di Baglio di Pianetto, alla presenza di Jesse Rep, RafCycle Manager di UPM Raflatac. Grazie a questa collaborazione di filiera, Baglio di Pianetto è stata la prima Cantina ad aver posto il marchio Rafcycle sulla retroetichetta dei propri vini.
Nella foto da sx: Andrea Di Gesù (Agente Juliagraf per la Sicilia), Luca Venir (Direttore Generale Juliagraf), Alberto Buratto (CEO,  Baglio di Pianetto srl), Jesse Rep (RafCycle Manager UPM Raflatac).

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*