Per la stabilizzazione microbiologica

Tutto sul DMDC

Le normative più recenti, i possibili campi di applicazione e le modalità corrette di impiego in cantina
0
36

Apertura_portaleE’ forse uno degli additivi enologici più chiacchierati. Ma a bassa voce, quasi non se ne volesse rivelare l’impiego in cantina. Eppure l’uso del DMDC è assolutamente legale, seppur entro limiti precisi, né più né meno come accade per altri agenti ammessi per la stabilizzazione dei vini e successiva gestione asettica del monoblocco di riempimento.
Proviamo allora a fare chiarezza sul ruolo del dimetildicarbonato in enologia. Da un lato, con l’intento di illustrarne punti di forza e peculiarità. Dall’altro, puntando a fugare eventuali dubbi in merito a temi…

LEGGI L’ARTICOLO A FIRMA DI MARCO PRUNER
PER APPROFONDIRE

(approfondimenti a cura dell’Autore e della Redazione)

Riferimenti normativi

Reg CE n 2165 del 20 dicembre 2005

Reg CE 643 del 27 aprile 2006

Dir 2010 69 UE del 22 ottobre 2010

Reg UE 315 del 12 aprile 2012

Dove trovarlo

La tecnologia di dosaggio del DMDC è disponibile esclusivamente con la Dosing Unit, proposta in Italia da Corimpex Service, che garantisce anche la formazione del personale addetto all’uso, l’assistenza post vendita e la fornitura di DMDC. Corimpex service è disponibile ad eseguire test in cantina e noleggi delle Dosing Units in tutta Italia.
Per informazioni visitare il sito di Corimpex Service o utilizzare il form sottostante.

Velcorin: il video

Lanxess, azienda tedesca produttrice del Velcorin, ha realizzato un video dedicato a questo prodotto.
In esso si illustra l’importanza dell’uso del DMDC nel beverage, un settore in dinamica espansione a livello globale e caratterizzato da un mercato sempre più esigente, fatto che pone l’industria delle bevande (siano queste succhi, birre, thè, energy drink o vino) nella necessità di affrontare sfide crescenti e che inserisce tra i fattori della competitività, oltre alla qualità sensoriale del prodotto, la sua sicurezza per la salute e il rispetto di parametri igienici stringenti.
Dell’uso di questo additivo in enologia si parla, nel dettaglio, dal minuto 7.41 in poi. Per chi non avesse dimestichezza con la lingua inglese, ecco una sintesi in italiano di quanto viene detto in questa parte del cortometraggio.
Buona visione.

—–

Sud Africa. Da alcuni anni a questa parte i vini della regione del Capo stanno guadagnando un’enorme popolarità nel mondo. Grazie al clima favorevole, qui possono essere prodotti rossi e bianchi di qualità, alla quale i produttori sudafricani sono sempre più attenti.
Afferma Christie Theron, Quality Manager di BBK: “Usiamo Velcorin perché è un prodotto sicuro e perché ci mette al riparo dalle fermentazioni secondarie in bottiglia“.
Anche in presenza di elevati standard igienici, diversi microrganismi indesiderati possono contaminare impianti e attrezzature della cantina, contenitori, chiusure e anche il vino stesso. Questo è il motivo per cui un numero crescente di enologi utilizza il Velcorin per una stabilizzazione microbiologica a freddo.
Sono almeno due le motivazioni di questa scelta.
In primo luogo, in base alle norme dettate dall’OIV (Organisation Internationale de la Vigne et du Vin), il Velcorin può essere utilizzato su una grande varietà di vini bianchi, rossi e rosati, indipendentemente dal contenitore in cui essi verranno commercializzati, che si tratti si bag-in-box o di bottiglia in vetro.
In secondo luogo, grazie al suo meccanismo d’azione il Velcorin non influenza colore, bouquet e gusto del prodotto finito. In altre parole, esso garantisce un’esperienza sensoriale pulita, esente da deviazioni organolettiche.
Johan Moolman, Quality Manager della Robertson Winery, sottolinea: “È la soluzione rapida, sicura ed efficace che cercavamo da tempo. Ed è sufficiente attendere 4-5 ore per non trovare più traccia del prodotto addizionato nel vino confezionato“.
Alcuni enti di riferimento a livello mondiale, come la statunitense US Food and Drug Administration, confermano questa importante evidenza con ricerche che dimostrano come la tecnologia Velcorin sia assolutamente non nociva per la salute.

vimeo
please specify correct url

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*