La gestione intelligente e dinamica dei parametri di controllo

Saen5000 di Parsec: controllo e automazione in continuo dialogo

L’interazione con tutti i possibili livelli di automazione nelle operazioni di vinificazione e affinamento
0
34

Parsec poster ingranaggiIl controllo dell’andamento fermentativo (Babo, Brix, etc) e della temperatura di fermentazione spesso non fornisce sufficienti informazioni per gestire le condizioni di vinificazione e la buona riuscita dei processi.
Disporre di mezzi e automatismi che seguano l’andamento del processo nel suo insieme, permettano di intervenire tempestivamente e mettano il produttore nelle condizioni necessarie per operare le proprie decisioni in modo informato è fondamentale.
I sistemi intelligenti di Parsec, che integrano il controllo dei parametri di processo con l’automazione delle operazioni di vinificazione, fanno ancora di più.
La gestione della cinetica fermentativa ADCF, uno speciale controllo della temperatura (realizzato con un numero diverso di sonde in funzione delle dimensioni e della geometria dei serbatoi), la termoregolazione delle vasche, la gestione delle operazioni di macerazione con tecniche diverse come follatura, rimontaggi o Air Mixing e la macro e micro-ossigenazione di mosti e vini, avvengono grazie all’applicazione di sensori e algoritmi software di ultima generazione. I  microprocessori dedicati ad ogni singolo controllo dialogano e scambiano dati e funzioni con l’unità centrale sulla quale è installato il software di controllo e programmazione del sistema SaEn5000, potente e al tempo stesso di semplice utilizzo, a sua volta gestibile in remoto da PC o da dispostivi mobile come Tablet o Smartphone.
In questo modo è possibile per il produttore controllare effettivamente IL PROCESSO e impostare nei propri protocolli le operazioni di estrazione del colore, ossigenazione o regolazione delle temperature, in funzione delle dinamiche di fermentazione o dei profili termodinamici misurati o ancora delle interazioni tra i diversi parametri in modo semplice e chiaro.
I dati e gli andamenti dei parametri del processo e degli interventi applicati, acquisiti per ogni vinificazione, vanno a costituire una banca dati storica, dalla cui analisi e dal cui confronto il produttore e l’enologo potranno trarre informazioni preziose per un continuo miglioramento della qualità dei prodotti, delle condizioni di lavoro e della gestione dei punti critici.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*