Il libro di Andrea Zanfi per il Consorzio Prosecco Doc, si aggiudica il 1° premio del prestigioso concorso internazionale “Gourmand Wine Book Awards 2016”

“Prosecco on The Road”, in viaggio da Hong Kong a Yantai…

L’opera è stata molto apprezzata anche dai singoli produttori
0
14

ZanfiSiamo felici nell’apprendere che il nostro “Prosecco on the Road” abbia ottenuto un riconoscimento così importante. Si tratta di un libro diverso dal solito, una sorta di diario di viaggio, un racconto sul Prosecco, col quale siamo voluti uscire dagli schemi creando, insieme ad Andrea Zanfi, un’opera dal carattere audace, insolito, apprezzata enormemente da pubblico e critica”.
Con queste parole il presidente del Consorzio Stefano Zanette comunica il primo posto conferito a Prosecco on the road nell’ambito del concorso internazionale Best in the World. The Gourmand Awards 2016 – sezione Gourmand Wine Book Awards, tenutosi a Yantai – città considerata capitale del vino in Cina – dal 27 al 29 maggio. Premiato per “l’originalità della narrativa e della grafica nonché delle foto che accompagnano il racconto”.
Un grande riconoscimento non solo per lo scrittore, ma per l’Italia intera essendo presenti al concorso oltre 300 case editrici provenienti da 200 paesi del mondo, ognuna delle quali ha sottoposto all’esame della prestigiosa giuria, presieduta da Edouard Cointreau, uno o più libri. Opere suddivise in diverse categorie, dal food al wine, dal cinema alla televisione, dalle riviste ai lavori scientifici.
Prosecco on the road, edito da Salvietti&Barabuffi Editori in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Denominazione di Origine Controllata Prosecco, che ha accompagnato l’autore a Yantai, ha ricevuto un grande riconoscimento per essere riuscito “a descrivere un territorio vitivinicolo e l’anima di chi lo vive con grande trasporto e chiarezza” raccontando  un viaggio on the road per luoghi che la penna di Andrea Zanfi (nella foto) sa tratteggiare in modo fantastico, suffragati dalle immagini del reportage di tre fotografi: Stefano Masotto, Daniela Neri e Francesco Orini.
Un viaggio affrontato in modo libero e scevro da pregiudizi, in stile kerouachiano, che attraversa tutte le nove province, gli oltre 20.000 ettari vitati, i più di 10.000 viticoltori, i circa 1.300 vinificatori e gli oltre 300 imbottigliatori, che contribuiscono, tutti insieme e ciascuno per la propria parte, a rendere grande nel mondo il Prosecco.
Il libro ha riscontrato un buon successo da parte del pubblico – tanto che sono già state fatte diverse ristampe del volume – così come da parte della critica, prova ne sia il conferimento del prestigioso premio a Yantai. Ma l’opera è stata molto apprezzata anche dai singoli produttori: molti di essi hanno voluto  personalizzarlo aggiungendo, al ricco reportage, la storia della propria azienda e una copertina dedicata.
La tappa a Yantai è stata un tassello della missione in estremo oriente che ha visto il Prosecco Doc protagonista anche ad Hong Kong nel contesto di Vinexpo 2016, con un evento promozionale strategico rivolto a selezionati opinion leader del mercato cinese, giornalisti, importatori, sommelier e operatori food&beverage.