Confezionare vino che mantenga le sue caratteristiche essenziali e rimanga stabile una volta confezionato

Parker e la standardizzazione del vino per il carico/scarico delle cisterne

Un setto filtrante in polipropilene con struttura a densità graduata

Parker_portaleParker Hannifin, il leader globale nelle tecnologie di motion & control, presenta i filtri a cartuccia serie PREPOR NG.
Attualmente, il metodo più conveniente per trasportare il vino da un paese all’altro consiste nel trasferirlo in formato sfuso tramite autocisterna, eseguendo poi le operazioni di imbottigliamento e confezionamento nei paesi consumatori.
Il trasporto del vino tra paesi presenta notevoli problemi sia per il proprietario del marchio del vino che per l’impianto di confezionamento. L’obiettivo finale di entrambe le parti è confezionare vino che mantenga le sue caratteristiche essenziali e rimanga stabile una volta confezionato.
Affinché possa essere introdotto con successo sul mercato del paese d’importazione, il vino confezionato deve essere microbiologicamente stabile, visivamente limpido e privo di particolato.
Per le operazioni di carico/scarico delle cisterne adibite al trasporto di vino, Parker Domnick Hunter consiglia l’impiego dei filtri a cartuccia serie PREPOR NG. Questi nuovi filtri montano un setto filtrante in polipropilene con struttura a densità graduata, sviluppati e ottimizzati in collaborazione con produttori e confezionatori di vino di tutto il mondo per ottenere prestazioni ottimali nelle applicazioni di standardizzazione dei vini.
La PREPOR New Generation garantisce prestazioni costanti, ritenzione validata degli organismi responsabili del deterioramento del vino, lunga durata perché facile da pulire e rigenerare per un uso ripetuto, maggiore protezione dei filtri finali a membrana a valle ed evita ulteriori processi di ossidazione e perdite di vino.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*