Dai banchi della giuria agli scaffali dell'enoteca

Nuova collaborazione tra Concours Mondial de Bruxelles e l’enoteca romana Cantina Castrocielo

Uno spazio interamente dedicato ai vini premiati e un calendario di eventi
0
15

CMB-logoIl Concours Mondial de Bruxelles e l’enoteca Cantina Castrocielo annunciano la sigla di un rapporto di collaborazione che vedrà l’inizio di una serie di importanti iniziative commerciali e di promozione a favore dei vini italiani premiati dallo storico concorso.
Carlo Dugo, proprietario della pregiata enoteca romana, dopo aver partecipato come giurato all’ultima edizione del Concorso, convinto della serietà e della importanza dei suoi risultati, ha deciso di dedicare uno spazio esclusivo ai vini premiati al Concorso. Tutte le regioni italiane saranno rappresentate da almeno un paio di etichette e, a partire da qui, saranno sviluppate una serie di attività di promozione dei migliori vini selezionati. Fra questi, ad esempio, verranno scelti 12 vini di altrettante cantine alle quali dedicare un evento ogni mese. Con cadenza mensile quindi l’enoteca romana inviterà il produttore a presentare la propria filosofia produttiva e i propri vini attraverso una degustazione guidata e sapienti abbinamenti con i piatti della cucina italiana che propone l’enoteca stessa.
In Italia, è la prima volta che il Concours sposa un partner commerciale e diventa diretto promotore di un’attività volta alla vendita. Un passo importante secondo l’organizzazione del concorso e Thomas Costenoble, suo direttore, così spiega la decisione: “La medaglia che viene conferita al vino deve rappresentare solo l’inizio di un percorso e non essere vista come un punto di arrivo. Questa nostra nuova iniziativa è una delle tante prove che il valore della medaglia è importante solo se strettamente connesso all’attività di distribuzione e commercializzazione. Siamo felici di poter sostenere, almeno in parte, tutti i produttori che credono in noi anche in questa delicata fase di sviluppo”.
Il CMB, con i suoi 20 anni di esperienza, si è conquistato un posto tra le principali competizioni enologiche internazionali, garantendo ai giurati accuratamente selezionati condizioni ottimali di degustazione, oltre a importanti investimenti sui controlli a posteriori dei campioni premiati. Il perdurare nel tempo della ricerca di qualità ha permesso di offrire a consumatori e professionisti del settore vitivinicolo di tutto il mondo una piena soddisfazione verso il marchio Concours Mondial.
L’edizione 2015 si è svolta dal 1 al 3 maggio nella cornice di Jesolo (VE) con la partecipazione al concorso di oltre 8000 vini, provenienti da 45 paesi, e di più di 300 degustatori di 49 nazioni differenti.
Cantina Castrocielo è una solida realtà del panorama enogastronomico italiano, che dal 2007 propone vini, oli e prelibatezze gastronomiche selezionate con l’ausilio di enologi ed esperti del settore agroalimentare. Propone inoltre da sempre in esclusiva molti prodotti particolari e di nicchia.