Da Compo Expert Italia

NPK Original Gold®, il protagonista indiscusso della fertilizzazione dei vigneti

"Il grande regista della concimazione"
0
29

Sebbene siano passati molti anni dal suo lancio sul mercato, NPK Original Gold®, allora definito il grande regista della concimazione, resta ancor oggi il concime a lenta cessione per eccellenza, il protagonista indiscusso della fertilizzazione di vigneti e frutteti in quanto soddisfa pienamente le esigenze nutritive della pianta.
NPK Original Gold® di Compo Expert è un concime complesso NPK bilanciato, di rapida e completa solubilità, contenente azoto a pronto effetto ed azoto a lenta cessione (ISODUR®).
Ogni granulo di NPK Original Gold® contiene tutti gli elementi nutritivi indispensabili alla coltura: azoto, fosforo, potassio da solfato, zolfo, magnesio e microelementi.
L’azoto di ISODUR®, ad alta efficienza, sotto forma di Isobutilidendiurea, è rilasciato gradualmente nel tempo, in modo da corrispondere perfettamente alle esigenze delle colture limitando le perdite nell’ambiente.
La presenza di diverse forme azotate consente di soddisfare le esigenze nutritive delle piante per tutta la durata del ciclo colturale:
Azoto nitrico e ammoniacale a pronto effetto per soddisfare le esigenze iniziali
ISODUR®, azoto ad effetto prolungato, con il più basso indice di salinità tra tutti i concimi azotati, costituisce nel terreno una riserva azotata, non essendo soggetto a perdite per lisciviazione.

NPK_Gold.indd

 

La massima attività radicale delle piante da frutta e della vite si verifica in autunno, prima del riposo invernale, e in primavera. Per assecondare il ciclo fisiologico della pianta è consigliabile suddividere la concimazione azotata in due interventi principali:
Concimazione primaverile: dopo la ripresa vegetativa, dal periodo di pre-fioritura ad allegagione avvenuta, distribuire 2/3 dell’azoto
Concimazione autunnale: circa 1 mese prima della caduta delle foglie per favorire l’accumulo di sostanze di riserva, distribuire 1/3 dell’azoto

Concimazione primaverile

Dalla ripresa vegetativa fino alla fioritura l’assorbimento dei nutrienti, in particolare dell’azoto, è modesto: l’accrescimento delle foglie e dei germogli avviene a spese delle sostanze di riserva accumulate negli organi legnosi durante l’autunno precedente, indipendentemente dalla quantità di azoto presente nel terreno o fornita al momento con le concimazioni. Pertanto, nella concimazione primaverile del frutteto, non è consigliabile intervenire prima della fase di bottoni fiorali poiché gli apporti azotati precoci risultano poco efficienti. In primavera è bene intervenire dal periodo di pre-fioritura ad allegagione avvenuta.
In questo momento, la concimazione con NPK Original Gold® garantisce alla coltura, grazie all’equilibrato rapporto tra azoto a pronto effetto e azoto a lento rilascio ISODUR®, la corretta alimentazione minerale evitando eccessi o carenze di elementi nutritivi, perdite per dilavamento e sostenendo lo sviluppo dei frutti fino alla maturazione.

Concimazione di post raccolta

La concimazione autunnale contribuisce in modo determinante al miglioramento delle rese produttive del vigneto e del frutteto. Gli elementi minerali apportati in questo periodo sono utilizzati dalle piante per costituire riserve nutritive fondamentali per la ripresa vegetativa primaverile.
IN AUTUNNO: maggiore persistenza delle foglie e perciò maggiore accumulo di riserve nutritive. Le piante mostrano una risposta immediata ed evidente alla concimazione autunnale con NPK Original Gold®. Le foglie restano sulla pianta più a lungo; la pianta, in assenza dei frutti, può accumulare come riserva (utile al momento della ripresa vegetativa) tutte le sostanze sintetizzate.
IN INVERNO: una riserva di energia ben conservata. In questa stagione, finché il terreno non gela, l’apparato radicale delle piante resta attivo e continua ad assorbire azoto ed altri elementi nutritivi. L’ISODUR® non viene dilavato e il rilascio di azoto si riduce al diminuire della temperatura seguendo le esigenze delle piante.
IN PRIMAVERA: equilibrato sviluppo vegetativo. Le maggiori riserve nutritive, accumulate dalle piante grazie alla concimazione autunnale con NPK Original Gold®, migliorano lo sviluppo dei germogli e la formazione delle foglie, fino alla fioritura.

NPK_Gold.indd

Concimazione di allevamento dei giovani impianti

Durante la fase di allevamento l’obiettivo principale è la formazione di piante robuste, caratterizzate da un apparato radicale ben sviluppato e da una impalcatura aerea idonea a costituire rapidamente la forma di allevamento prescelta. Il fabbisogno di azoto nelle prime fasi di sviluppo è fondamentale, ma questa necessità si scontra con la sua tendenza al dilavamento e con gli alti livelli di salinità dei concimi azotati tradizionali. Le giovani piante sono infatti molto delicate e la salinità del concime potrebbe alterarne lo sviluppo. NPK Original Gold® risponde pienamente alle esigenze nutritive delle giovani piante.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*