Vente-privee al Fashion Camp 2015 svela i nuovi paradigmi del vino online

Multisensoriale, digitale e soprattutto femminile

In Europa il 47% dei clienti che acquistano vino online è donna e il 45% di queste ha una predilezione verso il bianco e il rosé
0
18

Vente-priveeFashioncamp è un appuntamento annuale strutturato come un barcamp di due giorni che mette a confronto il mainstream della moda attraverso workshop, presentazioni, interventi di giornalisti, blogger e giovani talenti della moda. Quest’anno, in occasione di Expo, il tema sarà Food & Fashion e vente-privee, che ha lanciato il settore enogastronomico nel 2012 in Italia, sarà ospite e partner attraverso uno spazio fisso per la durata dell’interno Fashioncamp, mentre nella giornata di venerdì 12 giugno 2015 animerà un panel interamente dedicato al vino e alla femminilità dal titolo: Multisensoriale, digitale, femminile: il vino come nuovo orizzonte del lifestyle. Ospiti della tavola rotonda rosa: Alessandra Boscaini, Direttore Commerciale di Masi, azienda vitivinicola leader mondiale nella produzione dell’Amarone, che per l’occasione presenterà un nuovo vino, Rosa dei Masi, un rosato fresco ed elegante perfetto per un aperitivo in rosa; Daniela Farnese, autrice del libro A noi donne piace il rosso; Rosalba Piccinni, la Cantafiorista proprietaria di Potafiori, e Fiamma Sanò, giornalista e blogger. A moderare l’incontro ci sarà Federica Beneventi, Communication & PR Manager di vente-privee.
Un incontro che offrirà ai partecipanti un viaggio multisensoriale dedicato al vino e alle mille suggestioni che questo prodotto porta con sé, attraverso i cinque sensi, tra profumi e sapori. Oggi il vino ha acquisito il valore emozionale al pari, e superiore, di un capo di alta sartoria, divenendo così sinonimo di lifestyle grazie alla sua capacità di evocare una serie di sensazioni, emozioni, sinestesie percettive capaci di coinvolgere tutti i sensi in un ambito che prescinde il prodotto in sé.
vente-privee ha intuito la declinazione esperienziale del vino e l’ha amplificata, trasponendola in ambito digitale e andando a trattare sul sito questo settore con gli stessi codici di comunicazione della moda e riscontrando un pieno coinvolgimento dei clienti che acquistano online.
Così come avviene in ambito fashion su vente-privee, anche il vino è in grado di scatenare l’acquisto d’impulso: il click per l’acquisto porta già con sé il sapore del momento in cui verrà consumato e la proiezione dell’atmosfera che il vino scaturisce, legata a momenti di convivialità.
Il binomio vino e femminilità è oggi più che mai attuale, confermato anche dai dati registrati dal sito: in Europa il 47% dei clienti vino è donna, tra i 30 e i 40 anni, acquista con la stessa frequenza degli uomini e con una predilezione verso il bianco e il rosé (45%). Così, mentre le donne acquistano un capo di abbigliamento per sé o per i figli, oppure una delle numerose categorie presenti sul sito, scelgono anche il vino, non solo tra quelli che già hanno in cantina. Capita infatti molto spesso che vente-privee susciti il desiderio di scegliere e gustare una bottiglia di un produttore che non si conosceva o un vino mai assaporato prima.
In pochi anni vente-privee ha contribuito a diffondere una cultura del vino che passa dal digitale, comunicando ad una clientela aperta alle novità e desiderosa di vivere una shopping experience
coinvolgente per ciascun settore. Nel 2014 vente-privee ha venduto in Europa 4 milioni di bottiglie affermandosi oggi come secondo player al mondo in ambito digitale per il vino e ricevendo nel corso degli anni numerosi riconoscimenti come quello attribuito dalla Kedge Business School o il premio Netcomm E-commerce Award.

► vente-privee.com
Pioniere e leader mondiale nel settore delle vendite-evento online con 24 milioni di soci, vente-privee è, fin dal 2001, specialista nel destoccaggio di grandi marche. L’iscrizione è gratuita e senza obbligo d’acquisto. Le vendite hanno una durata limitata che va da 3 a 5 giorni e sono organizzate in stretta collaborazione con più di 2.600 grandi marche internazionali in tutti i settori merceologici: prêt-à-porter, accessori, oggettistica per la casa, giocattoli, articoli sportivi, high-tech, … La collaborazione privilegiata con le marche permette di proporre prezzi estremamente vantaggiosi. Con oltre 2.100 dipendenti, 8 paesi europei (Francia, Spagna, Germania, Italia, Regno Unito, Austria, Belgio e Paesi Bassi), vente-privee ha realizzato nel 2014 un fatturato europeo globale di 1,7 miliardi di euro. In Italia, l’azienda conta oltre due milioni di soci. Per maggiori informazioni su vente-privee visita la Press Room http://pressroom.vente-privee.com venteprivee aderisce a Netcomm, il consorzio del commercio elettronico italiano, e si impegna a rispettarne il codice professionale e i principi di qualità.