Le agri-poll di Città del Vino

Per dare al governo italiano che verrà indicazioni utili in merito alle priorità del settore agricolo in generale e vitivinicolo in particolare, l’Associazione Nazionale Citta’ del Vino lancia le agri-poll. Dal favorire l’accesso al credito alla copertura web delle aree rurali, dalla tutela del paesaggio al sostegno all’integrazione dei lavoratori immigrati, anche con la cittadinanza, dall’inserimento dell’educazione alimentare nei programmi scolastici alla promozione del turismo enogastronomico e lo sviluppo della Green Economy: dallo scorso 15 gennaio 2013 tutti sono chiamati a votare online su www.terredelvino.net quale tra 10 idee candidate debba essere al primo posto nell’agenda politica agricola di chi guidera’ il Paese. La parola, dunque, agli agricoltori, ai produttori vitivinicoli, agli amministratori locali, a tutti coloro che operano, a diversi livelli, nel settore agricolo e vitivinicolo, e, soprattutto ai cittadini.