Storica cantina della Franciacorta

La Montina entra nel network VedoGreen

Produzione biologica e internazionalizzazione i driver dello sviluppo
0
17

Montina-VedogreenLa Montina, storica cantina della Franciacorta, entra nel network VedoGreen, la società del Gruppo IR Top, Partner Equity Markets di Borsa Italiana – LSEG, specializzata nella finanza per le aziende green. Vittorio Bozza, Presidente di La Montina: “La Famiglia Bozza, oggi alla terza generazione di produttori, si affaccia sul mercato internazionale con grandi aspettative. Siamo tra le prime cantine ad aver aderito al Consorzio Franciacorta in quanto riteniamo fondamentale l’elemento della collaborazione a favore del territorio”.
Giancarlo Bozza, Amministratore Delegato di La Montina: “Da sempre La Montina è sinonimo di eccellenza e qualità, garantita non solo dal rigido rispetto del Disciplinare, il più restrittivo a livello mondiale per quanto riguarda il Metodo Classico, ma anche da un processo produttivo biologico e artigianale. Il Torchio Verticale Marmonier, ancora oggi utilizzato da diverse Maison in Champagne, è stato disegnato e realizzato da La Montina nel 1999 con l’obiettivo di ottenere il massimo della qualità dalla pigiatura soffice (mosto fiore), con rese uva/vino non superiori al 35%, estrapolando i migliori zuccheri concentrati nel centro dell’acino senza intaccare la parte legnosa del graspo”.
Michele Bozza, Marketing & Export Manager di La Montina: “La nostra azienda è oggi pronta per un salto dimensionale e per affermare nel mondo il Franciacorta Made in La Montina.  L’obiettivo per il 2018 è rappresentato da oltre 500 mila bottiglie vendute con una quota di export del 30% rispetto all’11% del 2014. I nostri principali paesi target sono Messico, Hong Kong, Giappone, Svizzera e UK”.
Anna Lambiase, Amministratore Delegato di VedoGreen: “Con La Montina il network VedoGreen si arricchisce, nell’anno di Expo 2015, di una delle più rappresentative eccellenze italiane del Franciacorta, Official Sparkling Wine dell’Esposizione Universale. La Montina intende crescere sui mercati internazionali dove il mercato del Franciacorta registra interessanti tassi di crescita, con un CAGR 2012-2014 del 18% in termini di fatturato e del 19% in termini di bottiglie”.
Fondata a Monticelli Brusati nel 1987 dai fratelli Vittorio, Giancarlo e Alberto Bozza, nel 2014 La Montina ha venduto circa 300 mila bottiglie e realizzato un fatturato di circa 3 milioni di euro, di cui l’11% all’estero; nel 1991 è tra le prime cantine a produrre il Rosé Demi Sec, tipologia di Franciacorta nella quale detiene oggi la leadership di mercato con una quota pari a circa il 90%.
La Tenuta è situata in uno splendido lembo di terra tra il lago di Iseo e l’anfiteatro morenico della Franciacorta, in una zona che gode di uno speciale microclima particolarmente favorevole alla coltivazione della vite; i vigneti si sviluppano su una superficie di circa 72 ettari dislocati in 7 Comuni franciacortini, con una giacitura prevalentemente collinare e su terreni calcarei e limo-argillosi. La Cantina, completamente interrata nella collina per garantire una minima escursione termica dai 13° ai 16° annui, ha una superficie di 7.500 mq e una capacità complessiva di oltre 2 milioni di bottiglie.
Per rispondere alle esigenze di un consumatore sempre più esperto e sensibile alle tematiche green, La Montina ha completato nel 2015 la trasformazione dei vigneti in Biologico: la prima vendemmia 100% bio sarà nel 2016 per una produzione stimata di 250mila bottiglie che andranno sul mercato a partire dal 2018. Tutto il territorio della Franciacorta è da tempo all’avanguardia anche in altre iniziative di sostenibilità tra cui: l’adozione di un Regolamento Unitario per l’uso sostenibile degli agro farmaci, contenente regole più restrittive di quelle dettate dalla normativa vigente; l’adesione a Ita.Ca, programma volontario di autocontrollo delle emissioni di gas serra; il progetto Terre della Franciacorta per la valorizzazione dei beni culturali e ambientali del territorio come leva per la creazione di un’economia sostenibile.

VedoGreen, la società del Gruppo IR Top, Partner Equity Markets di Borsa Italiana, è specializzata nella finanza per le aziende green quotate e private. Nasce nel 2011 dall’ideazione dell’Osservatorio “Green Economy on capital markets”, report annuale sulle aziende green quotate nei principali paesi europei. Il portale www.vedogreen.it e il “Green Investor Day” rappresentano oggi il punto di riferimento per l’incontro tra finanza e impresa green. La società ha realizzato un database proprietario con oltre 3.000 aziende appartenenti a 10 settori della green economy, che consente l’analisi dei risultati economico-finanziari, la valutazione della singola azienda e la view dei principali trend tecnologici, normativi e di settore. VedoGreen è corporate finance advisor per la quotazione in Borsa (IPO), l’apertura del capitale a Investitori Istituzionali e l’accesso a nuovi prodotti di debito dedicati alle società della green economy.