Acquistata un’etichettatrice mod. MODULAR TOP 1730

Innovazione tecnologica firmata P.E. LABELLERS per le Cantine Riondo

Con sistema di veicolazione bottiglie con stelle a pinze universali e regolabili

Modular-Top_portaleNel 2015 la Cantina Riondo, una delle realtà vitivinicole più importanti in Italia, ha acquistato da P.E. LABELLERS un’etichettatrice mod. MODULAR TOP 1730 completa di 3 stazioni adesive da 140 m/min e 2 da 90 m/min per l’applicazione di etichetta di corpo, contro etichetta, collarone o collarino, pendaglio o bollino, e sigillo a “I”, quest’ultima in modalità non stop (doppia stazione installata su carrello amovibile). La velocità nominale della macchina è di 250 p/m.
Particolare caratteristica delle stazioni 140 m/min è il sistema non stop integrato, con giuntatore automatico bobine, doppio porta bobina in svolgimento e doppio riavvolgitore. L’unità di applicazione etichette 140 mt/min con queste caratteristiche, già installata da P.E. in altre macchine per produzioni di linea 28.000 e 30.000 bph, presso gruppi Diageo e Suntory, è altresì dotata di programma speciale per recupero mancanza etichetta nel passo bobina.
Importante referenza nel Nord Italia in quanto l’etichettatrice fornita è attrezzata con servomotori ad elettronica integrata per la rotazione dei piattelli e sistema di centraggio di ultimissima generazione, con 3 fotocellule UV su supporto mobile interno alla giostra (sistema a rincorsa). Il vantaggio di questo innovativo sistema di orientamento è il cambio formato fisico limitato ai supporti di centraggio.
Ulteriore innovazione installata sull’etichettatrice è il sistema di veicolazione bottiglie con stelle a pinze universali e regolabili, idonee a limitare il numero di attrezzature per diverso formato, garantendo di lavorare un elevato numero di bottiglie con diametro differente. Questo dispositivo, rispetto a quanto presente sul mercato, non necessita di alcun intervento manuale per le regolazioni di passaggio da un formato all’altro, ma ha la capacità di adattarsi alle dimensioni esterne del corpo bottiglia da manipolare: presa effettuata in modo positivo e suddivisa in due punti d’appoggio in grado quindi di veicolare anche bottiglie coniche.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*