L’esposizione monografica permanente dell’azienda di Rovereto (TN)

Inaugurato l’EM Manica Museum

Ora un simbolo della storia aziendale
0
19

EM-MuseumIl 28 aprile 2015 ha avuto luogo presso la sede di Manica Spa in Rovereto l’inaugurazione di EM Manica Museum, l’esposizione monografica permanente dell’azienda.
All’evento hanno partecipato più di 300 persone tra cui autorità locali, tecnici e stampa del settore agro-farmaceutico, rappresentanti di importanti Istituti di ricerca, i ragazzi del Liceo Rosmini di Rovereto, fornitori e collaboratori da 5 Paesi europei.
Silvia, Giulia, Michele e Paolo Manica hanno accolto i loro invitati in un’atmosfera di grande concitazione per l’apertura di quello che è da oggi un simbolo della storia aziendale. Anche il Sindaco di Rovereto Andrea Miorandi e il Vicepresidente e Assessore allo Sviluppo Economico e Lavoro della Provincia di Trento dott. Alessandro Olivi hanno partecipato alla conferenza d’apertura con dichiarazioni importanti per l’intero territorio trentino, definendo Manica Spa “un’industria sana così vicina e legata al territorio di Borgo Sacco che guarda al suo futuro nel mondo”. Punto di riferimento per uno sviluppo che da sempre unisce agricoltura e impresa, Manica rompe i luoghi comuni improntando la sua attività e il suo divenire su un costante rapporto con il territorio e i suoi abitanti: primo esempio tra tutti la collaborazione con il Liceo Rosmini di Rovereto che, nell’ambito di Tu Sei – scuola e impresa lavorano in partnership promosso da Confindustria Trento, ha permesso a 40 ragazzi di entrare in contatto con questa realtà aziendale mettendo concretamente in pratica le proprie conoscenze nella realizzazione di EM Manica Museum. “Questa è stata un’occasione unica”, dice il Preside Prof. Francesco De Pascale, “per fare crescere i nostri ragazzi anche fuori dalle aule scolastiche e per entrare in contatto con una parte di storia del territorio roveretano. Grazie ad aziende come Manica è possibile insegnare loro una sana cultura d’impresa”.
Erano presenti anche i principali collaboratori esteri, arrivati da lontano per essere ancora una volta parte della storia dell’azienda, oggi presente in 71 Paesi nel mondo. La presenza estera di Manica è infatti importante: del suo fatturato complessivo di 23 milioni di euro, il 40% viene dall’estero.
L’evento si è concluso con una visita guidata ad opera dei ragazzi del Liceo Rosmini, che hanno illustrato ai presenti il frutto del loro lavoro concretizzato in EM Manica Museum.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*