Il sughero alla Serpentine Gallery di Londra.

Il sughero è stato scelto come elemento di design distintivo per la presentazione architettonica 2012 alla rinomata Serpentine Gallery di Londra. Dal 2000 la Gallery commissiona ogni anno ad architetti di fama internazionale l’allestimento di un padiglione che metta in luce la pratica architettonica contemporanea. Il Serpentine Gallery Pavilion è considerato un punto di riferimento annuale per il mondo dell’architettura e attrae una media di 250mila visitatori l’anno.Il progetto del 2012 sarà guidato dal famoso architetto Herzog & de Meuron e dall’artista Ai Weiwe, un team che ha già collaborato nel 2008 al progetto dello Stadio Nazionale di Pechino costruito in occasione dei giochi olimpici. Herzog & de Meuron and Ai Weiwei hanno scelto come materiale chiave per il loro allestimento il sughero, il quale sarà fornito dal Gruppo Amorim, leader nel comparto del sughero in tutto il mondo e anche in Italia con la sede di Conegliano (Treviso). “Abbiamo scelto questa materia prima – spiegano gli architetti – perché il sughero è un materiale naturale con qualità tattili meravigliose ed è inoltre estremamente versatile per essere scolpito, tagliato, sagomato e formato”.

E’ un grande orgoglio – spiega Carlos Santos, ad. Amorim Cork Italia – vedere ancora una volta il sughero protagonista di importanti contesti artistici internazionali. Si tratta di una grande opportunità per evidenziare al mondo che il sughero è davvero il materiale hi-tech del 21° secolo. Il sughero è un’opera d’arte della natura e quando finisce nella mani degli artisti diventa arte allo stato puro”. Il Serpentine Gallery Pavilion, inaugurato il 1 giugno, sarà visitabile fino al 14 ottobre 2012.