L'intervento di Fabrizio Castoldi

Il Presidente di BCS Group per i 70 anni dell’azienda scrive per ringraziare i suoi dipendenti

Nonostante la crisi, nonostante le difficoltà BCS tiene duro e gli operai rispondono incoraggiando la dirigenza

BCS Group, azienda di Abbiategrasso specializzata nella produzione di macchinari agricoli con tre stabilimenti attivi in Italia e innumerevoli filiali all’estero, celebra i suoi 70 anni.
Il Presidente del Gruppo,  L’Ing. Fabrizio Castoldi (foto) per l’occasione ha scritto una lettera per i propri dipendenti riconoscendo l’apporto fondamentale che ciascuno ha offerto all’azienda.
Da piccola fabbrica a gestione familiare a nome di riferimento nel mondo dei trattori , BCS con i suoi marchi: FERRARI, MOSA, PASQUALI, BCS E MA.TRA,  acquisiti con il tempo e l’esperienza sul campo della famiglia Castoldi, spegne 70 candeline. 70 anni di sforzi congiunti riassunti soprattutto nella lettera di risposta di uno degli operai, a nome della produzione, che ha ringraziato a sua volta il presidente per la tenacia e la forza con cui sta portando avanti l’azienda nonostante il periodo di difficoltà generale.
Lo spirito di squadra, ciascuno con il proprio contributo e con le proprie mansioni – come spiega Castoldi – è l’elemento fondamentale che permette ai prodotti BCS di essere sinonimo di qualità e innovazione.
Da parte sua l’Ingegnere si impegna a portare avanti lo spirito del padre e del nonno che da sempre guida BCS verso nuove sfide con coraggio e intraprendenza per mantenere i mercati attuali ma soprattutto per affermare i propri marchi nei paesi in via di sviluppo.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*