6.000 persone alla quinta edizione del Mercato della FIVI a Piacenza

Il Mercato dei Vini è diventato grande

In aumento le vendite. Pieropan: “la nostra proposta finalmente compresa”
0
22
Matilde Poggi ed Elisabetta Fagiuoli.
Matilde Poggi ed Elisabetta Fagiuoli.

Si è chiusa a Piacenza la quinta edizione del Mercato dei Vini. Un deciso passo in avanti per la mostra mercato della FIVI, la Federazione Italiana dei Vignaioli Indipendenti, che tra sabato 28 e domenica 29 novembre 2015 ha sfiorato i 6.000 ingressi, con un netto aumento rispetto all’anno scorso.
Sono stati due giornate di festa – spiega Leonildo Pieropan, vicepresidente FIVI – per noi vignaioli e per i tantissimi appassionati ai quali abbiamo potuto raccontare i nostri territori e i nostri vini”. 330 gli espositori presenti da tutta Italia che hanno proposto in degustazione oltre 2000 etichette.
Il pubblico ha colto l’occasione per portare a casa le bottiglie degustate. “Abbiamo visto tanti carrelli colmi – precisa Pieropan – e molti produttori hanno venduto tutto il vino portato. La nostra proposta di mercato è stata finalmente compresa: quello di Piacenza non è un semplice banco d’assaggio, ma un momento nel quale poter comprare direttamente dai vignaioli. Entrare nelle case della gente è un modo per essere ricordati, significa prolungare ed estendere ad altre persone l’esperienza”.
Il Mercato dei Vini è stato anche il momento scelto per la consegna del premio Romano Levi Vignaiolo dell’anno, andato a Elisabetta Fagiuoli, vignaiola in San Gimignano. A lei, si legge nella motivazione, va un riconoscimento che vuole essere innanzitutto un grazie, di cuore. Un grazie per l’importanza della sua figura di vignaiola, per la sua sensibilità straordinaria, per il suo essere un punto di riferimento e un esempio prezioso per tutti noi vignaioli d’Italia.Noi Vignaioli – ha esclamato durante un applauditissimo discorso di ringraziamento – abbiamo una grande responsabilità: la nostra terra”.
Sono state quindi consegnate le targhe FIVI a nove nuovi punti di affezione. Sale così a 23 il numero di enoteche e ristoranti in tutta Italia che propongono in modo particolare i vini dei vignaioli e che possono esporre lo stemma dell’associazione.
Premiate infine le foto vincitrici del contest #indipendentipernatura, lanciato sui social media da FIVI che dall’inizio dell’estate ha raccolto 660 scatti in vigna o nella natura. 25 le foto selezionate da una giuria tecnica ed esposte in Fiera. Di queste, cinque sono state premiate. Il primo premio è andato ad Alvise Barsanti, fotografo veronese che vince un weekend enogastronomico in Maremma.
Archiviato il Mercato dei Vini, FIVI guarda già al prossimo appuntamento. Sarà il Vinitaly di Verona dal 10 al 13 aprile 2016. La scorsa edizione, per la prima volta, la Federazione dei Vignaioli ha partecipato con uno stand collettivo con 53 aziende, nel 2016 lo spazio sarà raddoppiato e le aziende saranno circa 120.