Il successo attraverso l’innovazione e il cambiamento

I 150 anni di Bayer

Numerosi eventi pianificati nel 2013

Nel 2013 il Gruppo Bayer festeggia il suo 150° anniversario con numerosi eventi in tutto il mondo. “Bayer può vantare una lunga storia di grandi successi come azienda di inventori,” spiega il CEO Marijn Dekkers. “Ciò che è iniziato come una piccola, ma innovativa, fabbrica di coloranti nel distretto di Barmen a Wuppertal è oggi un’azienda globale con oltre 110.000 collaboratori. Negli ultimi 150 anni, le invenzioni di Bayer hanno aiutato a migliorare la qualità della vita delle persone. Questa grande tradizione è anche il nostro impegno per il futuro – totalmente in linea con la mission Bayer: Science For A Better Life”. Gli eventi per l’anniversario si concentreranno sui collaboratori dell’azienda e sulle loro famiglie, ma nelle celebrazioni saranno coinvolti anche aziende collegate, clienti, partner e comunità scientifica.
I prodotti Bayer sono diventati indispensabili per le nostre vite,” afferma Dekkers. Ne è un esempio Aspirina, introdotta sul mercato nel 1899 e tuttora uno dei prodotti di punta. Nel corso dei decenni, ad esempio, i ricercatori Bayer hanno sviluppato sostanze attive pionieristiche per il trattamento di malattie infettive, tropicali e cardiovascolari. Oggi la ricerca farmaceutica di Bayer HealthCare si concentra principalmente nei campi della cardiologia ed ematologia, oncologia, salute della donna e diagnostica per immagini.
L’agricoltura rappresenta un ulteriore punto focale della ricerca Bayer. Quando, nel 1892, l’azienda ha iniziato a commercializzare Antinonnin, il primo insetticida sintetico al mondo per il controllo della limantria monaca, è iniziata una storia di successo. Oggi, Bayer CropScience è un leader mondiale nel suo campo. Questo successo è basato su innovazioni, non solo prodotti chimici e biologici per la protezione dei raccolti in grado di offrire soluzioni sostenibili, ma anche su sementi di alta qualità. A ciò si aggiunge un’ampia gamma di prodotti e servizi per applicazioni domestiche e per il giardinaggio.
Nel campo dei materiali innovativi, le schiume poliuretaniche scoperte negli anni ‘30 e il policarbonato Makrolon, brevettato nel 1953, costituiscono la base di una gamma di applicazioni in continua espansione. Oggi, i materiali ad elevate prestazioni di Bayer MaterialScience forniscono un importante contributo alla conservazione delle risorse fossili. I poliuretani, ad esempio, vengono impiegati per isolare gli edifici e quindi ridurre la quantità di energia utilizzata per il riscaldamento o il raffreddamento. I materiali leggeri contribuiscono a rendere le automobili più leggere, abbattendone così il consumo di carburante. È grazie all’invenzione dei rivestimenti a base di poliuretano che gli oggetti possono essere preservati più a lungo. I moderni sistemi di rivestimento possono resistere agli agenti atmosferici e conferiscono brillantezza ad automobili, imbarcazioni, veicoli su rotaia e turbine eoliche.
Viaggio intorno al mondo con una mostra e un dirigibile
I risultati dell’azienda verranno documentati con una mostra interattiva insolita: Science For A Better Life: 21 lettere in box espositivi  alti due metri spiegheranno la mission di Bayer attraverso esempi concreti e materiali di facile impiego. Dalla “S” di Scienza attraverso la “A” di Aspirina alla “E” di Efficienza energetica per la mobilità – ogni lettera fa riferimento a un campo di attività di Bayer. Il tour dell’anniversario farà tappa in 30 località in tutto il mondo. La tappa milanese è stata inaugurata mercoledì 29 maggio 2013.
I box viaggeranno in container di grandi dimensioni contrassegnati dalla croce Bayer. Il logo dell’azienda sarà anche visibile in cielo, grazie ad un  dirigibile con i colori aziendali di Bayer, blu e verde. Il tour del dirigibile sarà associato a numerosi eventi e documentato su Internet e sui social media.
Anche la squadra di calcio Bayer Leverkusen 04 sarà in tour in tutto il mondo. Per celebrare l’anniversario, il team della Bundesliga giocherà partite amichevoli in paesi come il Giappone e la Cina.
Un’altra prima assoluta è costituita da una mostra di opere d’arte che saranno esposte per la prima volta all’esterno dell’azienda. Da Beckmann a Warhol. Arte del 20º e del 21º secolo. La collezione Bayer è il titolo dell’esposizione presso la Gropius-Bau di Berlino, dal 22 marzo al 9 giugno 2013, dove sarà possibile ammirare 240 opere di 95 artisti.

Informazioni sulle attività relative all’anniversario su www.150.bayer.com