I risultati di un sondaggio condotto nel 2012

Cifo, notorietà in crescita

Innovazione e attenzione al cliente a garanzia di una qualità solida

Nell’estate del 2012 CIFO, azienda leader nel settore dei prodotti chimici per il giardinaggio e per l’agricoltura, ha realizzato un’indagine di mercato, finalizzata a due scopi sostanziali: focalizzare l’attenzione sulla categoria merceologica Prodotti per la salute delle piante, con lo scopo di delineare le esigenze dei potenziali clienti e le loro principali leve di acquisto; analizzare il collocamento della marca CIFO sul mercato: la sua notorietà, la sua immagine, il suo posizionamento nelle preferenze dei consumatori, le eventuali prospettive di ottimizzazione.L’indagine si è articolata su tre tipologie di analisi: quantitativa, qualitativa ed emozionale. È stato inoltre effettuato un confronto con i risultati emersi da un’analoga indagine di mercato compiuta nell’anno 2000. Si riportano in sintesi i risultati dell’indagine 2012, tralasciando le considerazioni sulla specifica categoria di prodotti analizzata e focalizzando l’attenzione sulle modalità con cui CIFO è percepita dal mercato.
L’analisi quantitativa ha previsto l’effettuazione di un elevato numero di interviste telefoniche su un campione equamente suddiviso tra Nord e Sud Italia. Il target group risultava costituito da soggetti di sesso sia maschile (80% circa) sia femminile (20% circa), di età compresa fra i 25 e i 60 anni (media: 47 anni).  Rispetto all’analoga indagine effettuata nel 2000, è emerso che la notorietà di CIFO presso i rispettivi campioni intervistati si è incrementata del 62,5%. Le caratteristiche che più di altre fanno di CIFO una marca ideale presso il campione di riferimento sono il fatto che essa sia italiana, di tradizione, reperibile e innovativa, nonché il fatto che i suoi prodotti presentino pack di qualità.
La ricerca qualitativa, o motivazionale, ha previsto interviste face to face realizzate da psicologi su un campione di dimensioni minori rispetto a quello preso in considerazione nell’indagine quantitativa. I soggetti, di età compresa tra i 25 e i 60 anni, sono stati selezionati per metà nella città di Milano e per metà nella città di Roma. Quasi il 100% gli intervistati definiscono CIFO un brand noto e in grado di fidelizzare la clientela con la qualità dei propri prodotti. CIFO viene considerata una marca in continua evoluzione ed è percepita come una realtà che fa ricerca costante e sempre innovativa.
La ricerca emozionale è stata basata sul Metodo Mind M@ps, che analizza l’emotività inconscia, in grado di pesare per il 70-95% sull’impulso d’acquisto. Il risultato di questo tipo di indagine è la quantificazione del parametro di Emotional impact e delle leve emozionali che fanno scattare l’impulso d’acquisto. Queste, nel caso di CIFO, sono risultate essere (citiamo le principali): qualità vera, non fumo; essere vicini al cliente; sostanze benefiche; gran marca; affidabilità; perseveranza; consulente in scatola; tradizione; difesa dell’ambiente; italianità; semplicità.
Innovazione e attenzione al cliente a garanzia di una qualità solida: potrebbero essere queste, in estrema sintesi, le caratteristiche di CIFO che l’indagine del 2012 ha messo in luce come maggiormente percepite dal campione intervistato. Caratteristiche che, peraltro, motivano gli incrementi importanti, rispetto alla precedente indagine condotta nel 2000, subiti dalla notorietà di CIFO e dalle vendite dei suoi prodotti presso il campione intervistato.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*