Marchesi de’ Frescobaldi adotta le bottiglie leggere

Si chiamano Lean+Green™ le bottiglie studiate e prodotte dalla multinazionale O-I (Owens-Illinois) per la casa vitivinicola Marchesi de’ Frescobaldi, che da oltre 700 anni è dedita alla produzione di grandi vini toscani. Le bottiglie della linea Lean+Green pesano il 30% in meno rispetto ai modelli tradizionali, senza compromettere le alte aspettative dei clienti in termini di design e qualità. Frescobaldi, uno dei più prestigiosi produttori toscani di vino, crede nel rispetto del territorio e dell’ambiente ed è per questo che da quest’anno ha deciso di utilizzare bottiglie amiche dell’ambiente per la sua produzione. Sono tanti i motivi per scegliere una bottiglia più leggera, ad esempio meno uso di materie prime per produrre il vetro, un taglio ai consumi di energia in fase di produzione, quindi, un calo di emissioni di CO2 anche per il trasporto, e da non tralasciare, una netta riduzione di rifiuti”, dichiara Filippo Marini, Group Marketing Manager di Marchesi de’ Frescobaldi.
Siamo orgogliosi di affiancare con i nostri prodotti una grande azienda che, come noi, è attenta all’ambiente e al territorio. Per sostenere il business e contribuire al rispetto dell’ambiente noi di O-I abbiamo studiato per Marchesi de’ Frescobaldi un prodotto a ridotto impatto ambientale riducendo la quantità di vetro per ogni singolo pezzo ma garantendo gli stessi standard qualitativi e design”, dichiara Giovanni Saudati, Direttore Commerciale O-I Italia.
Il primo vino che sarà venduto nelle innovative bottiglie Lean+Greenè il Nipozzano, questa decisione sarà poi estesa a tutta la produzione firmata Frescobaldi.